Gnatologia NeuroMuscolare


MANOVRE MANDIBOLARI DI INTUBAZIONE


Durante interventi chirurgici o manovre di emergenza è possibile dover ricorrere ad intubazione tracheale per il necessario supporto respiratorio. Le manovre di visualizzazione della glottide per individuare il posizionamento del tubo endotracheale necessitano di iperestendere la testa sforzando i muscoli cervicali e anche stirare la mandibola in avanti e in massima apertura generando uno stress per l’articolazione temporo mandibolare.

TRAUMI MANDIBOLARI DISTORSIVI


I traumi diretti al mento e al corpo mandibolare se non associati a frattura generano uno stiramento dei muscoli e soprattutto della capsula articolare in modo asimmetrico, ossia con forze di tipo intrusivo sul lato colpito ed estrusivo sul controlaterale. Più tipicamente lesivi dei tessuti posteriori sono i traumi frontali che lesionano la zona bilaminare dell’articolazione. Sono possibili danni articolari intracapsulari ed extracapsulari. I sintomi disfunzionali da DCCM possono insorgere sia  immediatamente dopo al trauma sia tardivamente, per fenomeni infiammatori che cronicizzano ma che possono riacutizzarsi anche anni dopo il trauma.


CENTRO GNATOLOGICO
CONSULENZA
CLINICHE SST
TMD CARE | TEST ONLINE
Facebook