Gnatologia NeuroMuscolare

Domanda: Carissimo dottore sono alla 33 sett di gravidanza e un problema che l’otorino dice non dipende dalle orecchie dice che sono apposto . Ho fatto da uno steopata una visita e risulta tensione alle articolazioni della bocca e a riscontrato una vertebra bloccata che mi ha sciolto poi tensione alle articolazioni ho sempre Mal di testa dietro al cranio e accuso uno ronzio che fa così zzzzzzzzzzzzz che mi a da sembrare a volte tipo un fischietto.fatta la fisioterapia il giorno dopo si era attenuata tanto quasi non sentivo più sto ronzio fischio non so difenirlo fa zzzzzzzzzzz dica lei . Addirittura la notte per 10 minuti era sparito ma dopo 2 giorni ristò con sti malesseri il fischio lo chiamo così perché non so come dirle alcune volte lo sento di pi alcune volte di meno ma ho indolenzimento dietro la nuca mi sento a volte come mi si addormentasse dietro la nuca con i muscoli del cranio che mi tirano .penso di averle detto tutto mi dica lei cosa devo fare non c’è la faccio più .se posso fare degli esami e che cose se dovuto alla gravidanza non so so solo che mi sento tutta tesa sul cranio e collo e questo fastidio che viene da dentro la testa se potete farmi qualcosa grazie sto in attesa di una vostra risposta

Risposta: con la gravidanza a fine non inizierei nulla….. è possibile sia causata dal carico posturale alterato ed è probabile che l’aumento della resistenza al dolore tipicamente presente in fase terminale dia sollievo presto. In caso senza particolari interferenze si possono costruire senza problemi bite ma è da vedere se sia uno strumento efficace. Saluti Dott. Andrea Gizdulich

Domanda: ho 38 anni e da almeno 20 anni il click della mandibola mi accompagna. il dentista che ho sempre frequentato mi ha sempre detto di stare tranquilla che il click era dovuto alle cartilagini (non meglio specificando o io non ricordo) senza mai prescrivermi bite o apparecchi. fortunatamente non ho mai avuto denti storti o problemi particolari pertanto il click non pregiudicando la mia vita era diventato anche “simpatico” ma mai un grosso problema, sebbene mangiando e masticando si avverta quasi sempre in modo più o meno marcato, ma senza dolore. da una decina d’anni almeno qualche volta durante l’anno ho degli attacchi di dolore cervicale più o meno intenso che faccio passare con qualche farmaco da banco, tuttavia non si è mai resa necessaria una visita specialistica. anche in questo caso diciamo che il tutto è sopportabile ed è sempre stato da me ricondotto a stati di ansia o preoccupazione o stress che una volta placati risolvevano buona parte del problema. solo una volta (sei anni fa in un periodo di forte stress psicologico) mi si è bloccata improvvisamente la mandibola ed è rimasta pressochè bloccata (la mattina quasi totalmente poi pian piano riuscivo ad aprire un po’ la bocca) e con fortissimo dolore continuo a livello del muscolo della mascella, piu a destra che a sinistra. ho fatto panoramica e risonanza, risultava nulla di particolare evidenziato sia dal medico di famiglia che dal dentista. il blocco è improvvisamente passato dopo 60 gg esatti. successivamente mi è ricapitato di avvertire dolore abbastanza forte nella zona mandibolare a livello di muscolatura sempre coincidente con stati di forte stress o ansia. le scrivo perchè ora da tre settimane circa ho un blocco del collo, simile ad un fortissimo torcicollo con estrema difficoltà a girare il viso/collo verso destra. mi sono sottoposta a qualche seduta di fisioterapia pensando fosse una contrattura o un torcicollo ma dopo tre sedute il dolore non accenna a diminuire. il fisioterapista e l’osteopata mi hanno consigliato di rivolgermi al dentista per intraprendere la strada del bite o mascherina. ho effettuato una visita da un dentista (nuovo) ed ho ricevuto lo stesso consiglio anche perchè ha trovato i canini limati, le gengive relative molto scoperte.una eccessiva occlusione arcata superiore che copre l’inferiore ed un click molto marcato. mi ha proposto mascherina per sistemare chiusura della bocca o mascherina invisalign o simile per quanto sopra + correzione di piccoli difetti ortodontici dei denti n. 12 e 42. lei suggerisce eventualmente una visita più approfondita o specializzata? se si a che tipo di specialista mi devo rivolgere?
inoltre ho letto che l’utilizzo di bite e mascherine in caso di blocchi o problemi cervicali non è consigliato? lei cosa ne pensa?

Risposta:  descrive una situazione di equilibrio muscolare precario associato ad una patologia certa dell’ATM caratterizzata probabilmente dalla fuoriuscita del disco articolare che non innervato e tipicamente indolore entra ed esce di posizione con i movimenti mandibolari. Solo come complicanza può comparire il blocco in apertura causato dall’improvvisa impossibilità a far rientrare in sede il disco. In via compensatoria la muscolatura cervicale può venire sovraccaricata nel tentativo di aiutare l’apertura orale compromessa. La diretta correzione ortodontica non è consigliabile con nessuna tecnica (in alcuni casi non vi è altra strada) e si preferisce utilizzare un bite di riposizionamento mandibolare che riduca sintomi e permetta la riparazione dei tessuti necessaria ad affrontare la successiva terapia ortodontica. Saluti Dott. Andrea Gizdulich

CONTINUA.. 




















Domanda: Volevo avers informazioni sulle malocclusioni dentali

Risposta:  dovrebbe essere più specifico per poterle dare un’informazione mirata. In generale le malocclusioni tutte generano un movimento piccolo o grande della mandibola per poter articolare i denti in modo favorevole. Questo spostamento mandibolare è causa di tensioni muscolari e danni articolari la cui soluzione è attuata con il corretto riposizionamento mandibolare che richiede l’uso di esami specifici e studi approfonditi dell’apparato. Saluti Dott. Andrea Gizdulich















CENTRO GNATOLOGICO
CONSULENZA
CLINICHE SST
TMD CARE | TEST ONLINE
Facebook