Gnatologia NeuroMuscolare

OVATTAMENTO DELL’ORECCHIO

La sensazione di ovattamento delle orecchie e la difficoltà a compensare nelle lievi variazioni di pressione atmosferica è un problema tipicamente associato ai DCCM, causato da una cattiva areazione interna all’orecchio attraverso la tuba faringea. In condizioni fisiologiche la tuba faringea si apre durante la deglutizione per areare l’orecchio medio e per favorire la fuoriuscita di secrezioni infiammatorie che colpiscono l’orecchio. Sono considerate patologiche sia condizioni di apertura costante e cronica che ostacoli di chiusura al passagio di aria. Le pareti della tuba (o Tromba di Eustachio), muscolari e mucose collassano facilmente impedendo all’aria di passare ed equilibrare la pressione atmosferica tra i due lati del timpano. Questa condizione causa una sensazione di orecchio otturato e pieno e la percezioni di suoni ovattati.

Questo blocco della tuba accade sia durante condizioni infiammatorie che in seguito a spasmi del muscolo tensore del velo palatino, innervato dal nervo trigemino e deputato all’apertura della tuba durante la fase orale della deglutizione. In caso di deglutizione atipica  con o senza malocclusione dentale è possibile che la tensione muscolare tipica del DCCM si estenda ai muscoli peristafilini generando questo sintomo. La tensione muscolare interna alla mandibola è causata dall’attivazione involontaria e ripetuta dei muscoli pterigoidei che abbassano la mandibola e controllano il movimento del condilo mandibolare in tutte le funzioni.



In caso di otocongestione inoltre vengono accentuati tutti i normali rumori corporei che più facilmente raggiungono il timpano, aumentando anche la percezione di disagio avvertita dalla patologia diretta delle ATM. Questo spiega la presenza di timpanogrammi alterati frequentemente riscontrati in pazienti con DCCM, talvolta associati a sensazione di ipoacusia. 

 continua.. 


CENTRO GNATOLOGICO
CONSULENZA
CLINICHE SST
TMD TEST ONLINE
AIKECM


ICCMO


PARADENTI SPORTIVI