Gnatologia NeuroMuscolare

STRETCH MUSCOLARE PASSIVO DEI PUNTI TRIGGER

La tecnica di spray & stretch consiste nel raffreddare con ghiaccio il muscolo colpito da punti trigger e allungarlo passivamente fino a ottenere la distensione della banderella muscolare tesa. 

La sequenza terapeutica di stretch del muscolo colpito da punti trigger attivi è:

  1. Applicazione 5” di ghiaccio spray a bassa temperatura di refrigerazione secondo il maggior asse del muscolo come indicato in figura.
  2. Allungamento passivo del muscolo interessato fino alla massima distensione non dolorosa.
  3. Applicazione 5” di ghiaccio
  4. Allungamento muscolare passivo non doloroso
  5. Impacco caldo umido fino alla rivascolarizzazione cutanea
CENTRO GNATOLOGICO
CONSULENZA
CLINICHE SST
TMD CARE | TEST ONLINE
Facebook