Gnatologia NeuroMuscolare

L’osteopatia è una terapia manuale mirata alla normalizzazione di squilibri di diversa natura (muscolo-tendinei, ossei, viscerali, posturali) su tutto il corpo.
L’obbiettivo che l’osteopata si pone è il ripristino della funzionalità del distretto sofferente in un contesto di riequilibrio posturale globale. La sede del dolore non è necessariamente la sede della causa , ma l’intento è individuare il fulcro e l’origine del malessere per ripristinare una corretto stato di salute. Il corpo è considerato come un’unità funzionale, visto nella sua globalità ed in maniera olistica.  Il trattamento osteopatico si avvale di tecniche strutturali ( indirizzate alle strutture ossee e vertebrali), fasciali ( indirizzate all’apparato muscolo-tendineo), viscerali (indirizzate alle zone di proiezione degli organi interni) e cranio-sacrali (indirizzate alle strutture craniche e sacrali).
Quest’ultime Sono delle micro manipolazioni sia a livello delle componenti craniche che del sacrali, mirate a ristabilire il fisiologico movimento del sistema. Le ossa craniche non sono saldate tra loro, ma si muovono .. grazie alla presenza di un sistema complesso di fasce , di suture ed alla fluttuazione del liquido cefalo-arachidiano, che genera il così detto MOVIMENTO RESPIRATORIO PRIMARIO e mette cosi’ in collegamento il cranio con tutto il corpo. Il Movimento craniale, si è rivelato di fondamentale importanza per la salute e la funzione immunitaria di tutto l’organismo.

ANATOMIA DEL CRANIO E POSTURA

Il cranio, entra a far parte del sistema Stomatognatico che è il complesso anatomo-funzionale che svolge la funzione digestiva, respiratoria, fonazione, ed è integrato in maniera importante col sistema Tonico posturale.
L’apparato stomatognatico , rappresenta un punto di unione tra le catene muscolari anteriori e posteriori, all’interno del sistema miofasciale.
Cranio, mandibola, dentizione, lingua, ioide e colonna cervicale rappresentano un’unità funzionale inscindibile legata alla postura dell’intero corpo.
È il gioco della globalità posturale e miofasciale, che permette di distinguere in ambito posturale quindi, una patogenesi di tipo ASCENDENTE ( una malposizione degli arti inferiori e/ o bacino che può influenzare la posizione a livello cranio-mandibolare)
DISCENDENTE ( un’alterazione del sistema cranio-mandibolare che attraverso il bilancere dell’osso ioide, può trasmettersi a livello della colonna e del bacino)
È quindi opportuno riequilibrare il sistema craniale, prima di iniziare una rieducazione occlusale, per renderlo più efficace e ridurre al minimo lo stress, durante la terapia, per far accettare i cambiamenti causati dall’adattamento della nuova postura.

OSTEOPATIA DEL CRANIO

l’osteopatia craniale, tramite tecniche manuali non invasive, è in grado di alleviare e riequilibrare tensioni in seguito a stress, traumi e creare effetti benefici su tutto il corpo ; è rivolta ad individui di tutte le età, da neonati ad anziani, per curare :
-emicrania
– dolore cronico al collo e schiena
-Traumi cranici
– problematiche temporo-mandibolari e malocclusioni
– disordini post-parto
– stress post-traumi
– whiplash, vertigini
– disequilibri posturali


CENTRO GNATOLOGICO
CONSULENZA
CLINICHE SST
TMD TEST ONLINE
AIKECM


ICCMO


PARADENTI SPORTIVI